USA: VALANGA NELLO UTAH, ALMENO 3 PERSONE MANCANO ALL'APPELLO

(AGI/EFE) - Salt Lake City (Stati Uniti), 15 gen. - Sono almeno tre le persone che mancano all'appello, tutti sciatori, a causa della valanga che ieri si era abbattuta su 'The Canyons', un centro di sport invernali situato nei pressi di Park City, nello Utah. Lo ha reso noto Dave Edmunds, sceriffo della contea di Summmit nella quale si trova l'area colpita. In un primo momento il numero dei dispersi era stato indicato in una quindicina di persone, ma Edmunds ha specificato che per ora non e' possibile stilare un bilancio preciso; l'unica certezza, ha aggiunto, e' che gli scomparsi ammontano a "piu' di due".
   Altri dati non sono disponibili, ha aggiunto, giacche' per adesso non e' stato possibile estrarre da sotto la massa nevosa ne' superstiti e nemmeno cadaveri. (AGI) Crs/Pdo (Segue) 150838 GEN 05 .

 

15 gennaio 2005 11.56

 

Valanga nello Utah, sepolti sciatori

 

LOS ANGELES - Vari sciatori sarebbero stati sepoliti da una valanga abbattutasi ieri vicino a Park City, una localitÓ sciistica dello Utah, negli Stati Uniti. Lo sceriffo Dave Edmunds ha detto che "non ci sono informazioni definitive, ma sappiamo che varie persone sono state sepolte". Secondo fonti locali la valanga, con un fronte di 3-500 metri, potrebbe aver intrappolato una quindicina di persone. Per lo sceriffo, la cifra sarebbe "esagerata".

Una trentina di soccorritori sono all'opera. Ieri il Centro valanghe dello Utah aveva emesso un bollettino di allerta e invitato sciatori e escursionisti a essere prudenti. Park City si trova a circa 50 km a est di Salt Lake city. Ospita ogni anno il festival cinematografico Sundance, organizzato da Robert Redford, che si apre giovedý prossimo.