FRANCIA

Sciatore italiano muore sotto slavina

Un sessantenne Ŕ morto investito da una valanga sul massiccio del Pelvoux, sulle Alpi francesi. Rimasti indenni gli amici che lo accompagnavano

Grenoble, 27 gennaio 2007 - Un turista italiano di una sessantina d'anni Ŕ morto investito da una valanga sul massiccio del Pelvoux, sulle Alpi francesi a 2.400 metri di altitudine. Lo hanno annunciato i soccorsi di Briancon (Hautes-Alpes). Rimasti indenni, gli amici che lo accompagnavano hanno tentato di liberarlo dalla neve ma i soccorsi al loro arrivo non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Il nome della vittima non Ŕ stato comunicato. Altri due sciatori, la cui nazionalitÓ non Ŕ stata resa nota, sono morti sulle Alpi francesi a seguito di una valanga. Si tratta di un uomo e di una donna. Questo secondo incidente Ŕ avvenuto sul massiccio di Beaufortain, in Savoia, a 2.700 metri di altitudine. Il rischio di valanghe Ŕ aumentato in questi ultimi giorni a seguito delle abbondanti nevicate e dei forti venti.