Valanga investe scialpinisti: salvi

 

BOLZANO -- Devono accendere un cero alla Madonna i tre scialpinisti travolti ieri pomeriggio da una valanga sulla Punta Beltova, sopra Solda, nel Gruppo dell'Ortles. Per miracolo sono riusciti a scampare alla slavina.  


Il gruppo si trovava a circa 3000 metri di quota quando la valanga si staccata dalla montagna investendo in pieno i tre malcapitati, che sono riusciti comunque a rimanere "a galla" nella nube di neve.

 

Due degli escursionisti si sono liberati da soli dall'ammasso di neve. Poi hanno poi soccorso il terzo compagno di Verona. Dopo aver lanciato l'allarme, sul posto giunto subito un elicottero del soccorso alpino che ha trasportato il veronese all'ospedale di Silandro.

 

Secondo quanto si appreso, le condizioni dell'escursionista non sarebbero gravi. Il ragazzo avrebbe riportato solo alcune contusioni giudicate guaribili in pochi giorni.