Engadina: incidente causato da un lastrone di neve - Nuova versione

Berna, 15.01.2008 - Nella mattinata di martedý 15 gennaio 2008 un militare Ŕ stato travolto e sepolto da un lastrone di neve presso il Piz Arpiglia, situato a sud di Zuoz. ╚ stato soccorso poco tempo dopo dai suoi camerati e trasportato in ospedale dalla REGA. Lo stato di salute dell'infortunato Ŕ definito serio ma stabile.

L'infortunato fa parte del distaccamento sportivo della brigata di fanteria di montagna 12 che si trova in Engadina nel quadro di un corso per specialisti finalizzato alla preparazione di gare militari invernali internazionali. I partecipanti sono sportivi di punta nel campo dell'alpinismo.

Il gruppo, comprendente 30 persone, stava giÓ effettuando la discesa dal Piz Arpiglia, quando si Ŕ staccato un lastrone di neve.

Attualmente non sono disponibili ulteriori informazioni relative alla dinamica dell'incidente.

Il giudice istruttore ha avviato le inchieste del caso.

 

 

GR: Zuoz, militare travolto da lastrone neve
EDIT
15.01.08

Un militare Ŕ stato travolto oggi da un lastrone di neve mentre si trovava con 30 commilitoni sul Piz Arpiglia, a sud della localitÓ engadinese di Zuoz. Il milite, che appartiene a un distaccamento della brigata di fanteria di montagna 12, Ŕ stato soccorso dai compagni in breve tempo e trasportato dalla Rega all'ospedale di Samedan. Stando a una nota del Dipartimento federale della difesa (DDPS), lo stato di salute del soldato Ŕ grave ma stabile.

Sul posto era in corso l'allenamento di preparazione ai giochi militari internazionali d'inverno. Finora non sono disponibili particolari sulla dinamica dell'incidente, precisa il DDPS. Sul caso sta indagando un giudice istruttore militare. Altre informazioni, indica la nota, verranno diffuse domattina.

Il portavoce della Rega Gery Baumann ha dichiarato all'ATS che il medico a bordo dell'elicottero giunto sul luogo dell'incidente ha dovuto rianimare il soldato. L'uomo Ŕ rimasto sepolto sotto la coltre di neve per 15 minuti. Grazie all'apparecchio di ricerca persone che portava su di sÚ, il soldato Ŕ stato localizzato in breve tempo dai commilitoni che hanno incominciato subito a scavare. La testa del ragazzo, ha precisato Baumann, si trovava sotto un metro di neve.