La Pala alta restituisce il corpo di Mauro Deon

Nordest - E' stato ritovato venerdý mattina il corpo dell'alpinista bellunese travolto da una valanga il primo marzo. A Naturno, ritrovato morto anche l'alpinista tedesco scomparso da giovedý sera. A Conegliano ferite due studentesse in una scuola

 

BELLUNO/Ritrovato il corpo di Mauro Deon - Dopo pi¨ di un mese di ricerche Ŕ stato ritrovato venerdý mattina il corpo di Mauro Deon, l'alpinista travolto da una valanga il primo marzo sulla Pala Alta. L'uomo di 37 anni originario di Sedico, era partito con l'amico Gabriele Mezzacasa il primo marzo per scalare la parete della Pala Alta (1993 metri).


Mauro e Gabriele erano stati per˛ travolti da una valanga che si era staccata in quella zona. Gli amici dei due escursionisti non vendendoli arrivare avevano allertato i soccorsi che avevano fatto partire subito le ricerche. Il corpo di Gabriele Mezzacasa era stato ritrovato giÓ il giorno dopo grazie al fiuto dei cani a 1330 metri. Di Mauro Deon nessuna traccia. Le ricerche erano state pi¨ volte interrotte a causa del pericolo di nuove valanghe.

BOLZANO/In Alto Adige ritrovato morto il turista scomparso -
Gli uomini del soccorso alpino hanno ritrovato morto venerdý mattina anche Klaus Hohebeg, un turista tedesco disperso nella zona di Naturno da giovedý sera. Il turista era partito giovedý mattina per un'escursione a quota 3 mila ma non aveva fatto ritorno a casa. Allertati subito i soccorsi le ricerche sono state interrotte nella notte a causa dell'oscuritÓ. Il corpo Ŕ stato ritrovato in fondo ad un dirupo di 500 metri nella mattinata. Molto probabilmente a causa di una deviazione il turista ha perso il sentiero ed Ŕ scivolato nel dirupo